Che cosa è un indicatore?

Gli indicatori sono statistiche utilizzate per misurare le condizioni attuali, nonché di prevedere fattori importanti, come le tendenze finanziarie o economiche. Gli indicatori economici sono metriche statistiche utilizzate per misurare la crescita o contrazione dell'economia nel suo insieme, oppure in settori all'interno dell'economia.

Gli indicatori tecnici sono ampiamente utilizzati in analisi tecnica per prevedere i cambiamenti nelle tendenze di borsa o nei modelli di prezzo in qualsiasi bene scambiato. In analisi fondamentale, gli indicatori economici che quantificano attuali condizioni economiche e di settore sono utilizzati per fornire una conoscenza della futura potenziale redditività delle aziende pubbliche.

Ci sono molti indicatori economici creati da numerosi studiosi, sia nel settore pubblico che in quello privato. Ad esempio, il Bureau of Labor Statistics, che è un settore di ricerca del Dipartimento del Lavoro, raccoglie i dati sui prezzi, l'occupazione e la disoccupazione, le condizioni di retribuzione e di lavoro e la produttività. All'interno del rapporto di contenute prezzo sono le informazioni sull’inflazione, i prezzi di importazione e di esportazione e la spesa dei consumatori.

L’Institute for Supply Management (ISM) è un'associazione senza fini di lucro professionale, per la gestione dell'offerta e dei professionisti nel settore di acquisto. Ha pubblicato il suo Rapporto Manufacturing ISM su Business mensile dal 1931. Il rapporto contiene un indice composito, indice dei responsabili degli acquisti (PMI), che contiene informazioni sulla produzione. L'indice è un barometro strettamente sorvegliato dell’attività economica. Il Dipartimento del Commercio statunitense utilizza i dati dell’ISM nella sua valutazione dell'economia generale.

Per la maggior parte del 21° secolo, i beni immobiliari sono stati i principali indicatori economici. Ci sono diversi parametri utilizzati per misurare la crescita del settore immobiliare compreso l'S & P / Case-Shiller Index, che misura i prezzi di vendita delle case, e il NAHB / Wells Fargo, indice del mercato degli alloggi, che è un sondaggio fatto ai costruttori di case, che misura l'appetito del mercato per le nuove case. Altri indicatori economici comprendono i tassi di interesse, l'offerta della moneta e della fiducia dei consumatori.

Nel contesto dell’analisi tecnica, un indicatore è un calcolo matematico basato sul prezzo di un titolo e / o volume. Il risultato viene utilizzato per prevedere i prezzi futuri. Indicatori di analisi tecnica più comuni sono l'indicatore di media mobile di convergenza-divergenza (MACD) e l'indice di forza relativa (RSI). Durante un trading tipico professionale, l’analisi macroeconomica ha un peso che è all’incirca del 70%, e l’analisi tecnica invece ha un valore del 30%. E’ buona norma saper soppesare questi due filoni di analisi per poter trarre le scelte migliori dal mercato.

Torna su